News

« ARCHIVIO NEWS

28/09/2022 - Il Turismo in camper e caravan: un’opportunità per Comuni e Regioni

Il Turismo in camper e caravan: un’opportunità da cogliere per Regioni e Comuni italiani. Esperienze di governo regionale e locale per lo sviluppo delle Aree di Sosta Camper. Si è svolto in occasione della 13^ edizione del Salone del Camper, presso la Sala Agorà, il convegno organizzato da AIASC insieme ad APC, in collaborazione con Fiere di Parma, sul tema delle Leggi e regolamenti regionali, sullo sviluppo delle aree sosta camper quali strutture ricettive turistiche in grado di garantire concretamente la sostenibilità dei nostri territori e della loro economia locale.

Il convegno ha suscitato molto interesse da parte dei partecipanti tra le principali Associazioni di categoria, club di settore, amministratori comunali, imprenditori, per i contenuti degli interventi e delle testimonianze rilasciate dai relatori: Gianluca Tomellini Presidente di AIASC Associazione Italiana Aree Sosta Camper, che ha ben argomentato l’esigenza del confronto e del dialogo con le Regioni per far comprendere i punti di forza e le peculiarità delle aree sosta camper, aprendo un focus sull’importanza della digitalizzazione, quale filosofia e strategia imprenditoriale. Un’opportunità ed un vero e proprio acceleratore economico a favore della sostenibilità del territorio.

Ludovica Sanpaolesi Direttore Generale di APC Associazione Produttori Caravan e Camper, che ha ben illustrato la panoramica sul tema dell’attrattività per i turisti europei sul territorio italiano, riportando statistiche e cifre sul potenziale economico e le destinazioni. Roberto Iezzi delle Politiche Turistiche della Regione Abruzzo, che ha spiegato l’importanza di dover stanziare fondi destinati alla realizzazione e riqualificazione di aree sosta camper e la necessità di supportare i Comuni in questo percorso. Una grande opportunità per un territorio, come quello abruzzese, che può offrire al turista un prodotto ambientale e naturalistico genuino. Sara Canu Consigliere della Regione Sardegna, che ha esposto i principali punti della nuova Legge Regionale dedicata alle aree sosta camper, anticipando la prossima stesura del regolamento e confermando lo stanziamento di 1,5 milioni di euro per il 2022 ed altrettanti per il 2023. Utilissima l’esperienza del Comune di Pratovecchio Stia, raccontata dal Sindaco Nicolò Caleri e dal Vice Sindaco Michele Ausilio. L'idea di creare un’area di sosta attrezzata per dare un forte impulso alle presenze turistiche del comune e della vallata del Casentino.

L'investimento finanziato al 90% dal bando regionale del Fondo della montagna consentirà di aumentare del 50% le presenze turistiche, con una gestione diretta del Comune per portare economie al bilancio da reinvestire in altri progetti. Siamo veramente soddisfatti che il Convegno abbia suscitato l’interesse tra gli addetti al settore – dichiara Gianluca Tomellini Pres.te AIASC – grazie agli interventi dei relatori che hanno offerto spunti importanti per chi ha intenzione di investire su questo settore, con cognizione di causa, disponendo delle risorse finanziarie e mi riferisco alla dichiarazione rilasciata dal Ministro del Turismo Massimo Garavaglia, nel corso dell’inaugurazione del Salone del Camper, in merito allo stanziamento a favore delle Regioni di fondi per la realizzazione di 1.000 aree sosta camper. Sarà fondamentale mettere in campo tecnologie digitali ed innovative che possano velocizzare questo percorso di rinnovamento – conclude Gianluca Tomellini – Se vogliamo aree sosta camper performanti ed in ordine, dobbiamo consentire a chi le gestisce di poter sostenere i costi e di avere il giusto ritorno. Tra domanda ed offerta ci deve essere un reciproco rispetto e siamo certi che i camperisti, protagonisti di questo settore, sono già pronti al cambiamento.

 


Warning: mysqli_close(): Couldn't fetch mysqli in D:\inetpub\webs\campermagazinetv\campermagazine\news.php on line 171