News

« ARCHIVIO NEWS

09/01/2021 - Come difendere il camper dalle basse temperature quando resta fermo

Ormai siamo in pieno inverno e si sa, un pò per le restrizioni imposte dai vari dpcm a causa della pandemia da covid -19, un po' perché in questi periodi non si riesce ad uscire come in primavera e in estate, per il camper è il momento di prendersi una pausa. Soprattutto quando si pensa che il “riposo” possa durare a lungo, è bene prendere delle precauzioni, proprio perché nei mesi più freddi dell'anno si può incorrere in vari problemi. Le basse temperature possono infatti provocare danni al veicolo e farci trovare spiacevoli sorprese nella bella stagione. Quindi se il camper resta fermo a lungo e con temperature che scendono sotto lo 0°, uno dei problemi principali a cui possiamo andare incontro è il ghiaccio. Il primo consiglio è quindi molto semplice: controllare bene il mezzo ed eliminare possibili ristagni di acqua. Questa attenzione interessa innanzitutto l’impianto idrico, per cui svuotiamo i serbatoi e non dimentichiamoci di far scorrere l’acqua (boiler, rubinetti, doccia) in modo da eliminare ogni residuo nei tubi. Attenzione anche all'acqua all'esterno, specie sul tetto, infatti la prolungata presenza di acqua e l’eventuale formazione di strati di ghiaccio rischiano infatti di rovinare o danneggiare le strutture, per cui controlliamo con attenzione lo stato del camper dopo il lavaggio e valutiamo se sia il caso di posizionare i cunei sotto le ruote in modo da creare una pendenza che eviti il formarsi di accumuli d’acqua. Un’altra accortezza da non sottovalutare è quella di staccare la batteria. Un piccolo gesto che ci permetterà di conservarla meglio ed evitare il rischio che rimanga in funzione qualche luce o qualche apparecchio durante i mesi di sosta. Non dimentichiamo inoltre, di lasciare il camper pulito anche all'interno, compreso il frigo, per il quale si consigia di lasciarlo aperto. Infine, cerchiamo ogni tanto di mettere in moto il nostro camper: basta girare la chiave, premere il pedale dell’acceleratore e se è possibile, percorrere un po’ di strada. Seguendo questi importanti suggerimenti, quando sarà il momento di potersi spostare, troveremo il nostro caro camper perfettamente in forma.